Home Sai che...? I pericoli della porta garage

I pericoli della porta garage

2369

Abbiamo già visto in un precedente articolo, “Come scegliere l’automazione per il tuo garage“, cosa si deve tenere in considerazione durante l’installazione di una porta garage. Ma effettivamente quali sono i pericoli? A cosa si deve stare attenti? Di seguito vengono elencati i rischi più comuni:




  • Perdita di stabilità: assicurarsi che la struttura (guide di scorrimento, architrave, contrappesi, molle di bilanciamento, ecc…) sia solidale in relazione alle forze sviluppate. Quindi utilizzare materiali adeguati
  • Rottura durante il funzionamento: utilizzare degli appositi fermi meccanici per limitare l’apertura e la chiusura delle ante e verificare che quest’ultime non possano in alcun modo uscire dalle proprie guide
  • Schiacciamento zona inferiore: installare fotocellule per evitare in qualsiasi circostanza il contatto tra porta e persona. Inoltre, si consiglia di installare una ulteriore coppia di fotocellule per evitare impatti con autocarri
  • Pericolo di sollevamento: assicurarsi che la porta non sia in grado di sollevare un perso pari a 40Kg
  • Taglio e cesoiamento: le guide laterali non devono presentare bordi affilati e ne avere spazi sufficientemente grandi per inserire le mani
  • Intrappolamento: installare un sistema di sblocco che in caso di emergenza permetta di muovere l’automatismo a mano
  • Dispersione dell’energia: si raccomanda l’uso di materiali appropriati marchiati CE. Eseguire un cablaggio idoneo, collegamento a terra e relative verifiche di dispersione
  • Avaria e assenza rete elettrica: utilizzare gruppi di backup idonei alle norme vigenti e dispositivi di sicurezza conformi alle norme
  • Segnalazione: fondamentale segnalare in bella vista il movimento dell’automatismo tramite lampeggiante
  • Manutenzione: si richieda un contratto/accordo per la manutenzione dell’automatismo almeno ogni 6 mesi per verificarne la sicurezza




Questi sono solo alcuni dei rischi da tener presente nel settore dell’automatismo. Ti consigliamo vivamente per la tua sicurezza di far riferimento ad un installatore qualificato oppure ad un IPE (Installatore Partner Elettrosistemi)

Hai bisogno di aiuto, informazioni, scaricare un file o vuoi chiederci un consiglio? Non esitare, registrati qui e apri un Ticket!

Comments

comments

Articolo precedenteCosa fare se l’allarme suona e non si ferma?
Articolo successivoMIX: sensore di movimento da incasso mimetizzato anti-mascheramento
Ciao! Io sono Elettrosistemi S.r.l. e sono un distributore con 20 anni di storia alle spalle. Una storia costruita con la fiducia dei suoi clienti, esperienza, evoluzione e espansione. Sono presente in tutto il Lazio con tre Punti Vendita. Forniamo assistenza allarmi, assistenza videosorveglianza, assistenza citofonia, assistenza automazioni e tanto altro. Mi puoi trovare anche sui social: Facebook, Twitter e LinkedIn. In più, ho creato questo blog per aiutarti a rimanere al passo con il nostro mondo e trovare consigli utili. Grazie per avermi scelto. Un saluto da me e tutto lo Staff Elettrosistemi S.r.l.