Home Guide Guida Videoregistratori ES: Esportare le registrazioni del DVR o NVR su Hard...

Guida Videoregistratori ES: Esportare le registrazioni del DVR o NVR su Hard Disk o PenDrive esterna

447

La guida qui riportata ti sarà utile per esportare le registrazioni o i fotogrammi dal tuo sistema di videosorveglianza in una memoria esterna come Hard Disk e/o PenDrive. Questa guida è valida per tutti i modelli di videoregistratori targati ES Elettrosistemi.

ATTENZIONE!
E’ indispensabile conoscere la vecchia password o la password di amministratore, in alternativa è necessario contattarci.

Se non lo hai fatto, collega la memoria aggiuntiva e il mouse al Videoregistratore e facendo click con il tasto destro si aprirà una barra nella parte inferiore dello schermo. Per entrare in questo menù è presente una scorciatoia dalla barra principale degli strumenti.

In alternativa è possibile aprire il menù principale e selezionare “Cerca”.

Nella nuova finestra che appare ci sono diversi sottomenù, i più “interessanti” sono Generale e Eventi. In Generale è possibile cercare la registrazione che ci interessa filtrando per:

  • giorno
  • tipo di evento: PIR, movimento, etc. Se sono state configurate delle funzioni è consigliato selezionare subito il tipo di evento così da trovare immediatamente la porzione di registrazione. In alternativa si può lasciare tutto selezionato
  • Tipo stream: selezionabile tra Flusso principale (inserito a default) e secondario. La qualità della riproduzione è maggiore in Flusso principale.
  • Canale: appunto selezionare il canale o anche tutti

Una volta identificato il periodo è possibile esportare in due modi le informazioni.

Il primo modo prevede di rimanere nella schermata seguente. In questa schermata, nella parte inferiore sono presenti svariati comandi, tra cui una “forbice”. Selezionando questo oggetto, il cursore cambia icona e permetterà di selezionare rapidamente il periodo della telecamera in oggetto. Una volta selezionato, al posto del comando “forbice” ci sarà il comando “salva”. Quindi selezionare salva e specificare il formato tra quelli indicati, i più comuni sono AVI e mp4.

Il secondo metodo invece risulta sicuramente più veloce ma necessita conoscere Data e Ora. Quindi posizionarsi nel sottomenù “Eventi” e specificare nella colonna di sinistra i filtri necessari. Premere sulla lente di ingrandimento quando terminato.

A questo punto selezionare i quadranti che si ritengono interessanti e nelle icone posizionate nella parte inferiore, cliccare su “Backup”. Specificare il formato video di esportazione.

 

Comments

comments

Articolo precedenteGuida Videoregistratori ES: Verificare la condizione della memoria del Videoregistratore DVR o NVR
Ciao! Io sono Elettrosistemi S.r.l. e sono un distributore con 20 anni di storia alle spalle. Una storia costruita con la fiducia dei suoi clienti, esperienza, evoluzione e espansione. Sono presente in tutto il Lazio con tre Punti Vendita. Forniamo assistenza allarmi, assistenza videosorveglianza, assistenza citofonia, assistenza automazioni e tanto altro. Mi puoi trovare anche sui social: Facebook, Twitter e LinkedIn. In più, ho creato questo blog per aiutarti a rimanere al passo con il nostro mondo e trovare consigli utili. Grazie per avermi scelto. Un saluto da me e tutto lo Staff Elettrosistemi S.r.l.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui