Home Sai che...? Generatore di nebbia sanificante portatile e autonomo

Generatore di nebbia sanificante portatile e autonomo

602

Come Funziona?

Il dispositivo disperde la nebbia igienizzante per pulire e
disinfettare le aree chiuse. L’attivazione wireless riduce la necessità di DPI (dispositivi di protezione individuale) per la protezione del personale. Basta posizionare semplicemente la
macchina nell’area che necessita di essere sanificata, attivare ed uscire, il sistema sì arresterà automaticamente dopo un ciclo di pulizia.

Le particelle microscopiche della nebbia penetrano
anche nei spazi più difficili e complicati da raggiungere, così puoi essere certo di una igienizzazione perfetta.

Il fluido contiene principi attivi come glicole propilenico e glicole trietilenico: insieme sono efficaci contro una varietà di batteri e studi hanno dimostrato anche un’azione antivirale.
Raccomandiamo di usare l’apparecchio come supplemento alla normale routine di pulizia.

Principi attivi

  • GLICOLE PROPILENICO
    Il glicole propilenico è un liquido limpido, incolore e inodore, comunemente usato nella produzione di nebbia artificiale. Gli studi dimostrano che la dispersione del vapore di glicole propilenico nelle giuste concentrazioni (1 g di vapore di glicole propilenico in 2-4 milioni di cc di aria) nell’aria di uno spazio chiuso produce un marcato e rapido effetto battericida. Ciò fornisce protezione contro una varietà di batteri ed è dimostrato essere efficace contro diverse tipologie di influenze
  • GLICOLE TRIETILENICO
    Il glicole trietilenico è stato a lungo riconosciuto come un disinfettante efficace contro una varietà di agenti patogeni quando usato sottoforma di vapore. Solo 1 cc. di glicole trietilenico vaporizzato in diverse centinaia di milioni di cc. dell’aria è efficace contro i comuni batteri respiratori, (patogeni e non patogeni) e diverse influenze.Le concentrazioni germicide di questo vapore sono inodori, insapori, non irritanti, non tossiche, invisibili e non hanno alcun effetto deleterio sui tessuti delle pareti o su altri oggetti nello spazio trattato

Efficace contro

I principi attivi presenti nella nebbia prodotta hanno dimostrato di essere efficaci contro:

  • Aspergillus brasiliensis
  • Staphylococcus aureus
  • Pseudomonas aeruginosa
  • Candida albicans
  • Human coronavirus
  • E. coli
  • Influzenas

La forma di erogazione del vapore per i due prodotti chimici attivi è l’ideale per le aree ad alto rischio di trasmissione nell’aria di infezioni, compresi gli ospedali; in particolare nei reparti di
malattie trasmissibili, asili nido, unità pediatriche, sale operatorie e dispensari affollati. È anche perfetto per la sanificazione di uffici, aule, magazzini e ovunque le persone debbano ancora
lavorare. La nebbia stessa non provoca danni alle superfici su cui si deposita, è non corrosiva, non irritante, non infiammabile e sicura per le pelli sensibili.

Modalità e tempi di lavoro

L’attivazione del dispositivo può essere eseguita in due modalità:

  1. Modalità manuale
    La pressione del pulsante sull’impugnatura attiverà
    il generatore per un’attivazione pre-configurata di 5
    minuti. Questo operazione può essere interrotta
    premendo nuovamente il pulsante o usando il
    telecomando per interrompere l’attivazione del
    sistema. La nebbia prodotta è sicura da respirare, tuttavia
    si consiglia di far funzionare il generatore da remoto
    e di lasciare l’area per evitare ogni possibile reazione
    allergica alla nebbia disinfettante.
  2. Modalità Wireless
    La pressione del pulsante B attiverà il generatore
    e il pulsante A lo fermerà. N.B. se durante la
    registrazione del trasmettitore è stato utilizzato il
    pulsante B, questo pulsante avvierà e arresterà il
    generatore.

Il generatore crea una concentrazione sufficiente di nebbia a una velocità di 50 m3/minuto. Per calcolare il volume dell’area che si desidera igienizzare , moltiplicare la lunghezza, la larghezza e
l’altezza dell’area. Questo ti darà il volume in m3.

Dividi il volume per 20 e questo ti dirà il numero di minuti per cui un generatore dovrà produrre nebbia.

Esempio:
L’area di 100 m3 richiede un’attivazione di 2 minuti di un generatore.

Si consiglia di far persistere la nebbia nell’area per almeno 10 minuti prima che l’area venga ventilata e/o areata nuovamente.

Il fluido, che viene fornito in una tanica da 1Lt, si consuma con circa 90/100 attivazioni.

Sicuro da usare

  • Testato da un laboratorio accreditato CDC
  • Testato da un laboratorio di prova ISO 17025
  • Testato da un laboratorio medico ISO 15189
  • Testato da un’organizzazione di ispezione per malattie infettive (accreditato CDC)
  • Direttiva Bassa Tensione (73/23 / CEE)
  • Direttiva EMC (89/336 / CEE).

Comments

comments

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui