Home News DT-SIDE: sensore perimetrale da esterno effetto tenda antimascheramento

DT-SIDE: sensore perimetrale da esterno effetto tenda antimascheramento

1132

La protezione perimetrale è quel tipo di protezione che permette di rilevare l’attraversamento dei varchi. Specifica per istallazioni interne al serramento, è una delle soluzioni ideali di protezione passiva.

Il sensore in questione è un doppia tecnologia (in realtà tripla perché possiede due infrarossi) costituito da un rivelatore a microonda e due infrarossi passivi con lente ad effetto tenda. La combinazione delle due tecnologie lo rende immune ai falsi allarmi.

Il dispositivo è in grado di gestire due tipi di funzione:

  • AND: le tecnologie contemporaneamente o quasi rilevano un movimento, così da renderlo immune ai falsi allarmi
  • PET IMMUNITY: installandolo ad una altezza di 1 m e parametrizzandolo tramite gli appositi dip-switch è in grado di discriminare animali di piccola taglia

Nel sensore sono presenti una serie di valori di resistenze di fine linea per allarme, mascheramento e manomissione selezionabili tramite Jumper, in modo da poterlo utilizzare in ogni centrale nel migliore dei modi. Questo evita il cablaggio di resistenze in morsettiera e rendere la manutenzione più pulita e veloce.

A proposito di questa, la morsettiera garantisce il serraggio del filo senza che esso venga danneggiato.




Dotato di un sistema di mascheramento sia su microonda che su infrarosso sempre attivo che potenzia la sua auto protezione così da non essere neutralizzato. Questo tipo di segnalazione viene gestita con uscita relè dedicata.

Di seguito vediamo in dettaglio il funzionamento:

  • Rilevazione mascheramento di Microonda: qualsiasi oggetto atto a mascherare la microonda genera un allarme visualizzato tramite il lampeggio dei LEDs ed inviato in centrale tramite il morsetto MASK. Tale condizione permane fintanto che non viene rimossa la causa che l’ha generata
  • Rilevazione mascheramento di Infrarosso : Se la lente viene coperta (foglio di carta, cartoncino, vernice,spray) il sensore si porterà in modalità microonda. Ovvero si avrà l’allarme di intrusione solo con la rilevazione di microonda. Il sensore uscirà da questa modalità con una rilevazione di infrarosso




Presenta un ingresso elettrico, che può essere programmato separatamente, per una tripla funzione:

  • Accensione e spegnimento dei led (per evitare che il maleintenzionato possa notare la sua posizione)
  • Memoria di allarme (i led rimangono accesi segnalando l’allarme avvenuto affinchè l’impianto non venga nuovamente inserito)

Una particolarità di questo sensore è la lente di Fresnel, tale lente determina il modo in cui vengono irradiati i fasci infrarossi nell’ambiente. Aspetto da non trascurare assolutamente per una rilevazione efficace. La lente di questo sensore, a differenza di altri sensori, è posizionata in modo orizzontale anziché verticale. Il concetto è molto semplice, immaginiamo ci fossero delle vere e proprie fasce. Per generare un allarme di infrarosso, il nostro corpo deve occupare almeno due fasci.

Se noi camminassimo verso il sensore, con la lente verticale, occupiamo un solo fascio. Solo ad una distanza ravvicinata il sensore sarà in grado di vederci. Invece, con la lente orizzontale, andremo ad occupare immediatamente almeno due fasci.




Viene installato a parete ad un’altezza compresa tra i 1 m e 3 m in grado di avere una copertura visiva regolabile fino a 12 m. Dotato di alcuni accessori che permettono di creare un certo angolo e/o tenere il sensore a riparo dalle intemperie. Autoprotetto contro la manomissione. Corredato di supporto di fissaggio orientabile. E’ un dispositivo che nasce prettamente per un impianto filare.

Ecco il link del prodotto 🙂

Hai bisogno di aiuto, informazioni, scaricare un file o vuoi chiederci un consiglio? Non esitare, registrati qui e apri un Ticket!

Comments

comments