FULLDOOR: contatto radio con funzioni complete!

Questa tipologia di protezione perimetrale è indicata per infissi apribili di tipo battente, porte blindate e non. Può sembrare un “classico” contatto magnetico radio ma in realtà presenta delle specifiche notevoli difficili da trovare in un unico sensore. Prima di tutto analizziamo qual è la sua funzione principale, ovvero, è un contatto magnetico che protegge l’apertura dell’infisso. In più il sensore presenta un sistema di antimascheramento magnetico che non è eludibile da un altro contatto magnetico come invece succede per un dispositivo da fai da te. Il sensore è in grado di rilevare: azioni di sfondamento e/o scassinamento e ovviamente il tutto può essere regolato in termini di sensibilità e impulsi su tempo gestione antirimozione, in modo da leggere l’eventuale distacco/manomissione 2 contatti ausiliari completamente personalizzabili: ove opportuno, il numero impulsi e integrazione impulsi Come usare i contatti ausiliari? Tutto dipende dal tipo di infisso che si va a considerare: ...

Leggi tutto →

SENTINEL: sensore volumetrico universale, digitale, radio o seriale da esterno tripla tecnologia 15m Antimascheramento

Specifica per istallazioni esterne, è una protezione volumetrica che permette di controllare i tentativi di avvicinamento e movimento. È la protezione di preallarme, attivabile in qualsiasi momento, anche quando si è all’interno dell’area da proteggere. Il sensore in questione è un tripla tecnologia  costituito da un rivelatore a microonda e due infrarossi passivi, la combinazione delle tre tecnologie lo rende una delle protezioni migliori da esterno. Il sensore è in grado di gestire quattro logiche di funzionamento: AND: le tre tecnologie contemporaneamente o quasi rilevano un movimento, così da renderlo immune ai falsi allarmi. In caso di ripetuti allarmi della sola microonda, il rivelatore si porta comunque in allarme perché considera accecati i sensori infrarossi. AND standard: il rivelatore si porta in allarme solo in conseguenza dello stato di allarme di entrambi i sensori infrarossi e del sensore a microonde OR: il rivelatore si porta in allarme in caso di raggiungimento della soglia di ...

Leggi tutto →

ES-CLO4: radiocomando universale multiprotocollo 4 canali

Un telecomando universale e che non costi un’occhio della testa? Esiste e si chiama ES-CLO4! Oltre al suo costo molto vantaggioso, all’interno della confezione troverai una comoda clip per inserirlo nella tua macchina. Ti lascio nel seguito il link per l’acquisto e successivamente ti riporto la guida da seguire per clonare il tuo telecomando 😉 Link per l’acquisto -> clicca qui Guida Il nuovo ES-CLO4 è dotato di un doppio LED oltre che di un “buzzer” in grado di emettere avvisi sonori. Queste componenti aggiuntive, consentono di fornire maggiori informazioni ed utili conferme all’operatore impegnato nella procedura di duplicazione. Il radiocomando viene fornito con un codice Rolling a 64 bit su ognuno dei 4 canali. Questo permette l’utilizzo dei radiocomandi ES-CLO4 anche come primo impianto, attraverso l’abbinamento con la ricevente ES-RXMULTI. Le ulteriori copie e il loro relativo inserimento nel ricevitore avvengono in modo estremamente semplice e diretto. I codici ...

Leggi tutto →

ES.MINI: centralina radio mini multifunzione

ES.MINI è un radioricevitore bicanale miniaturizzato. A cosa è utile? Eccoti una breve lista: Comandare un motore per tapparelle Comandare l’accensione delle luci Temporizzare l’accensione delle luci (quindi dopo aver dato l’impulso, le luci rimarranno accese per il tempo programmato) Comandare una serratura elettrica Comandare l’apertura di una tenda da sole Ci sono ancora tanti altri esempi che potrei farti in virtù della flessibilità della centralina. Ti aggiungo solo alcuni dettagli tecnici che devi tenere in considerazione: Supporta massimo 1250VA per il comando delle luci oppure un motore fino a 500 VA Il temporizzatore può variare da 0-9 ore oppure 0-59 minuti oppure 1-59 secondi L’alimentazione avviene direttamente dalla rete elettrica a corrente alternata a 115/230 Vac Il tutto può essere attivato attraverso i radiocomandi per un controllo semplice, efficace e comodo della propria casa. Grazie alle dimensioni contenute, è possibile installarla all’interno delle classiche placche a muro di normale ...

Leggi tutto →

SENSE: sensore triassiale

Nuova tipologia di protezione che trova impiego in molteplici situazioni. Il sensore in questione è un triassiale radio con protezioni contro l’apertura e il movimento. Per triassiale si intende un apparecchio in grado di leggere i movimenti che avvengono su tutti e tre gli assi (x,y,z). Un comune sensore con accelerometro non sarebbe in grado di raggiungere la stessa sensibilità nel leggere il movimento di un oggetto rispetto ad un sensore triassiale. Questo sensore è: Completo: protegge finestre/portefinestre e tapparelle. Il reed integrato controlla tentativi di apertura delle ante ed è dotato di autoprotezione contro tentativi di mascheramento magnetico. Il sensore accelerometrico triassiale è in grado di rilevare movimenti in una specifica direzione permettendo la protezione delle tapparelle e porte scorrevoli. Protezione Tamper antiapertura e antirimozione. Pratico: corredato di pratica CLIP per una rapida apertura e chiusura della cover; può essere installato per le ridotte dimensioni anche in piccoli spazi. Unico: ...

Leggi tutto →

CSI presenta: Infinite – centrale allarme

Infinite Infinite è la nuova centrale presentata in occasione di Sicurezza2017 da CSI. Con questa nuova centrale CSI racchiude tutto il lavoro svolto dai propri laboratori presentando una centrale con possibilità illimitate (o quasi) nella domotica e nella sicurezza. La nuova centrale è disponibile in due modelli: Infinite CP24 e Infinite CP3000. Nel seguito le caratteristiche principali e le differenze: Adesso nel dettaglio vedremo a cosa servono alcune funzioni/gestioni: Thermopoint, sono dei sensori di temperatura che rilevano la temperatura delle varie aree e gestiscono il riscaldamento ed il raffrescamento. Powercontroller, sono dei moduli di misura consumo corrente a 230 Vca. Oltre alla misurazione dei consumi istantanei, anche la limitazione dei carichi. Securlux, è una funzione che consente di simulare la presenza di persone all’interno degli ambienti protetti tramite l’accensione sequenziale delle luci in periodi programmabili. Autolux, è una funzione che consente di utilizzare, in periodi programmabili, i rivelatori del sistema ...

Leggi tutto →

CSI presenta: iMX Pro – centrale allarme

iMX Pro iMX Pro è la nuova centrale ibrida di CSI (Centro Sicurezza Italia) presentata a Sicurezza2017. CSI ha voluto creare un prodotto: Completo sotto il punto di vista hardware Flessibile per quel che riguarda l’installazione Accattivante grazie alla cura del design Contenuto per il rapporto costo/potenza La nuova iMX Pro presenta delle caratteristiche molto interessanti: 16 linee di allarme completamente programmabili (Bilanciati, Normalmente Chiusi, DAC, FastSwitch, diretti, ritardati, 24 ore, comando gruppi, ecc…) 80 canali radio WLINK completamente programmabili, utilizzabili anche per i rivelatori seriali Gestione di 32 utenti riconosciuti singolarmente e programmabili: nome del possessore livello di accesso abbinamento ai gruppi di attivazione uscite attivazioni parziali blocco funzionamento per giorni e orari ecc… 8 gruppi di attivazione gestibili singolarmente e completamente programmabili Ricerca automatica delle frequenze libere WLINK Supervisione programmabile per singolo rivelatore Test canali radio con indicatore di livello Un’uscita in scambio in tensione 12V protetta per ...

Leggi tutto →

AMC presenta: XR800 – centrale allarme

XR800 XR800 è la nuova centrale d’allarme AMC presentata a Sicurezza2017. La nuova centrale è completamente sprovvista di fili ed è equipaggiata con 64 zone radio che possono essere configurate con diverse funzioni (allarme, furto, rilevazione fumo, sismici etc.). XR800 è in grado di notificare diverse situazioni tra cui ALLARMI, RAPINE, MANOMISSIONI etc. con differenti vettori: Linea PSTN a bordo (chiamata vocale, Contact ID, SIA fsk, etc.) Modulo GPRS/3G (chiamata vocale, SMS, Contact ID, protocollo DC09 IP per Contact ID e SIA IP) Modulo IP (protocollo DC09 IP per Contact ID e SIA IP) La centrale presenta le seguenti caratteristiche: 64 zone radio 2 zone filo a bordo 10 zone filo remotizzabili 2 uscite a bordo 14 uscite remotizzabili 64 codici utenti o chiavi 4 aree 4 gruppi 2 tastiere 4 inseritori gestione di 100o eventi 8 numeri telefonici + 8 per CMS Comunicazione PSTN integrata Comunicazione GSM opzionale Comunicazione IP opzionale 4 ...

Leggi tutto →

Satel presenta: AOCD-250 – tenda doppia tecnologia radio

AOCD-250 AOCD-250 è il nuovo sensore effetto tenda radio presentato da Satel a Sicurezza2017. È stato progettato per lavorare come parte integrante del sistema wireless bidirezionale ABAX. Per rilevare il movimento, AOCD-250 incorpora le tecnologie PIR e MW. La doppia tecnologia di rilevazione combinata con l’algoritmo di auto-tuning alle condizioni ambientali fornisce un’alta immunità contro i falsi allarmi. Pertanto questo prodotto offre un funzionamento stabile in condizioni atmosferiche avverse come pioggia, neve, nebbia, sole intenso e forti raffiche di vento. I rilevatori a tenda offrono un corretto funzionamento in un ampio intervallo di temperatura: da -40°C a + 55°C. Le variazioni della temperatura ambientale sono compensate automaticamente. Il rilevatore a tenda AOCD-250 ha un angolo di rilevazione di 10 gradi e un raggio di azione di 14 m. A quella distanza il fascio emesso ha una larghezza di circa 1 m. Una caratteristica molto comoda è la configurazione remota della sensibilità del rilevatore attraverso il programma DLOADX. Inoltre, ...

Leggi tutto →

Satel presenta: ASD-150 – rilevatore di fumo wireless

ASD-150 ASD-150 è il nuovo rilevatore di fumo radio presentato a Sicurezza2017 da Satel. Il rilevatore può operare in modo indipendente oppure nel sistema bidirezionale senza fili ABAX. Soddisfa i requisiti della norma EN 14604 per rilevatori stand-alone, il che è confermato da un certificato rilasciato dal comitato scientifico e Centro di Ricerca per la protezione antincendio. Per la rilevazione del fumo visibile viene utilizzato il metodo ottico: quando la concentrazione di fumo nella camera ottica supera la soglia predefinita viene richiamato l’allarme. Di seguito vediamo il funzionamento: Modalità stand-alone: dopo la rilevazione di fumo il rilevatore richiama un allarme ottico acustico. Funzionamento come parte del sistema ABAX: se il sistema è composto da una serie di questi sensori e il fumo viene rilevato da uno di essi, è possibile che le informazioni vengano trasmesse dal controller  agli altri rilevatori ASD-150 e verrà innescato un allarme acustico ed ottico di tutti i sensori in campo. ASD-150 ...

Leggi tutto →