Cias presenta: ERMO 482X PRO 3.0 – barriera a microonde

ERMO 482X PRO 3.0 ERMO 482X PRO 3.0 è la nuova barriera a microonde presentata a Sicurezza2017 da Cias. Ermo 482X Pro è una barriera a microonde con analisi digitale del segnale dotata di microprocessore interno che analizza i segnali ricevuti attraverso algoritmi logica fuzzy. Questa delicata analisi permette di raggiungere eccellenti prestazioni nella rilevazione e nella discriminazione dei falsi allarmi. Grazie all’analisi digitale del segnale la barriera è in grado di comparare il segnale ricevuto con quelli prodotti dalle tipiche intrusioni umane (modelli comportamentali). Inoltre studia l’andamento del segnale passo dopo passo eseguendo una completa analisi dell’ambiente e questo le garantisce caratteristiche extra rispetto ai rilevatori che usano un’analisi tradizionale del segnale. Cosa può fare questa barriera: Barriera a Microonde con analisi digitale del segnale per portate di 50, 80, 120, 200, 250 e 500 m. Il microprocessore interno analizza i segnali ricevuti attraverso i metodi della logica Fuzzy, permettendo di raggiungere eccellenti prestazioni nella ...

Leggi tutto →

Cias presenta: SIOUX MEMS 3D – protezione recinzioni

SIOUX MEMS 3D SIOUX MEMS 3D è il nuovo sistema antintrusione per recinzioni rigide e flessibili di Cias presentato a Sicurezza2017. Sioux è il frutto di uno studio di ricerca effettuato in collaborazione con il Politecnico di Milano ed è formato da 1 sensore master e 6 sensori slave: ognuno singolarmente fornisce il proprio segnale su un differente canale del proprio sensore master. Ciascun sensore master contiene quindi la dislocazione fisica dei 6 sensori che analizza ed è in grado di mettere questa analisi della distribuzione dei segnali in relazione a quella dei sottoinsiemi adiacenti. Ciascuno di questi sottoinsiemi è interconnesso, in cascata con altri, ad un analizzatore centrale che si occupa di effettuare le ulteriori correlazioni non realizzabili dai singoli sensori master. In questo modo il sistema è capace di individuare la zona (fino a 20 per unità di elaborazione ) di recinzione dove si è verificato l’evento e la distanza in ...

Leggi tutto →