Home Categorie Sai che...? Come scegliere una sirena da esterno e quali sono le differenze

Come scegliere una sirena da esterno e quali sono le differenze

In un sistema di sicurezza non si trascura nulla, tanto meno le sirene. Questi dispositivi acustici giocano dei ruoli fondamentali: intimidire alcuni malintenzionati, allertare (tramite l’allarme) chi è intorno a noi e magari mettere in fuga il ladro. Ricorda che i ladri sono “prevenuti” e in alcuni casi riescono ad aggirare le sirene per poi agire indisturbati. Nel seguito dell’articolo vedremo le varie tecnologie delle sirene e come vengono aggirate.




La sirena, in generale, viene controllata e comandata dalla centrale (ci sono dei casi in cui la sirena presenta una sua logica di funzionamento ma in questo articolo non parleremo di ciò). La “classica” sirena, tipicamente chiamata sirena auto-alimentata, presenta una batteria interna, che gli permette di funzionare anche in caso di assenza corrente, e un tamper, che gli permette di proteggerne l’apertura. In questo caso il ladro per aggirare la sirena usa una comune scatola da scarpe con della schiuma al suo interno in modo da otturare il suono e quindi metterla fuori uso.

Una sirena buona, chiamata sirena auto-alimentata antischiuma, oltre ad avere le caratteristiche precedenti aggira il problema della schiuma ma solo parzialmente: basta infatti mettere la schiuma intorno alla scatola e in questo modo il suono verrà attutito quasi completamente rendendone impossibile la percezione.




Per il ladro è molto più semplice distaccare la sirena dal muro e immergerla nell’acqua. Lo so che magari ti sembra assurdo o impensabile ma questi sono eventi quotidiani. Al momento, l’unica tecnologia che ci permette di risolvere il problema è una sirena auto-alimentata antischiuma con il modulo di anti-avvicinamento. Questo modulo permetterà alla sirena di rilevare un ladro prima che questo si avvicini.

Scopri la sirena che fa per te >>> clicca qui

Hai bisogno di informazioni o vuoi chiederci un consiglio? Non esitare a contattarci!

Comments

comments