Review Category : Sicurezza 2017

CSI presenta: Infinite – centrale allarme

Infinite Infinite è la nuova centrale presentata in occasione di Sicurezza2017 da CSI. Con questa nuova centrale CSI racchiude tutto il lavoro svolto dai propri laboratori presentando una centrale con possibilità illimitate (o quasi) nella domotica e nella sicurezza. La nuova centrale è disponibile in due modelli: Infinite CP24 e Infinite CP3000. Nel seguito le caratteristiche principali e le differenze: Adesso nel dettaglio vedremo a cosa servono alcune funzioni/gestioni: Thermopoint, sono dei sensori di temperatura che rilevano la temperatura delle varie aree e gestiscono il riscaldamento ed il raffrescamento. Powercontroller, sono dei moduli di misura consumo corrente a 230 Vca. Oltre alla misurazione dei consumi istantanei, anche la limitazione dei carichi. Securlux, è una funzione che consente di simulare la presenza di persone all’interno degli ambienti protetti tramite l’accensione sequenziale delle luci in periodi programmabili. Autolux, è una funzione che consente di utilizzare, in periodi programmabili, i rivelatori del sistema ...

Leggi tutto →

CSI presenta: iMX Pro – centrale allarme

iMX Pro iMX Pro è la nuova centrale ibrida di CSI (Centro Sicurezza Italia) presentata a Sicurezza2017. CSI ha voluto creare un prodotto: Completo sotto il punto di vista hardware Flessibile per quel che riguarda l’installazione Accattivante grazie alla cura del design Contenuto per il rapporto costo/potenza La nuova iMX Pro presenta delle caratteristiche molto interessanti: 16 linee di allarme completamente programmabili (Bilanciati, Normalmente Chiusi, DAC, FastSwitch, diretti, ritardati, 24 ore, comando gruppi, ecc…) 80 canali radio WLINK completamente programmabili, utilizzabili anche per i rivelatori seriali Gestione di 32 utenti riconosciuti singolarmente e programmabili: nome del possessore livello di accesso abbinamento ai gruppi di attivazione uscite attivazioni parziali blocco funzionamento per giorni e orari ecc… 8 gruppi di attivazione gestibili singolarmente e completamente programmabili Ricerca automatica delle frequenze libere WLINK Supervisione programmabile per singolo rivelatore Test canali radio con indicatore di livello Un’uscita in scambio in tensione 12V protetta per ...

Leggi tutto →

AMC presenta: XR800 – centrale allarme

XR800 XR800 è la nuova centrale d’allarme AMC presentata a Sicurezza2017. La nuova centrale è completamente sprovvista di fili ed è equipaggiata con 64 zone radio che possono essere configurate con diverse funzioni (allarme, furto, rilevazione fumo, sismici etc.). XR800 è in grado di notificare diverse situazioni tra cui ALLARMI, RAPINE, MANOMISSIONI etc. con differenti vettori: Linea PSTN a bordo (chiamata vocale, Contact ID, SIA fsk, etc.) Modulo GPRS/3G (chiamata vocale, SMS, Contact ID, protocollo DC09 IP per Contact ID e SIA IP) Modulo IP (protocollo DC09 IP per Contact ID e SIA IP) La centrale presenta le seguenti caratteristiche: 64 zone radio 2 zone filo a bordo 10 zone filo remotizzabili 2 uscite a bordo 14 uscite remotizzabili 64 codici utenti o chiavi 4 aree 4 gruppi 2 tastiere 4 inseritori gestione di 100o eventi 8 numeri telefonici + 8 per CMS Comunicazione PSTN integrata Comunicazione GSM opzionale Comunicazione IP opzionale 4 ...

Leggi tutto →

Cias presenta: ERMO 482X PRO 3.0 – barriera a microonde

ERMO 482X PRO 3.0 ERMO 482X PRO 3.0 è la nuova barriera a microonde presentata a Sicurezza2017 da Cias. Ermo 482X Pro è una barriera a microonde con analisi digitale del segnale dotata di microprocessore interno che analizza i segnali ricevuti attraverso algoritmi logica fuzzy. Questa delicata analisi permette di raggiungere eccellenti prestazioni nella rilevazione e nella discriminazione dei falsi allarmi. Grazie all’analisi digitale del segnale la barriera è in grado di comparare il segnale ricevuto con quelli prodotti dalle tipiche intrusioni umane (modelli comportamentali). Inoltre studia l’andamento del segnale passo dopo passo eseguendo una completa analisi dell’ambiente e questo le garantisce caratteristiche extra rispetto ai rilevatori che usano un’analisi tradizionale del segnale. Cosa può fare questa barriera: Barriera a Microonde con analisi digitale del segnale per portate di 50, 80, 120, 200, 250 e 500 m. Il microprocessore interno analizza i segnali ricevuti attraverso i metodi della logica Fuzzy, permettendo di raggiungere eccellenti prestazioni nella ...

Leggi tutto →

Cias presenta: SIOUX MEMS 3D – protezione recinzioni

SIOUX MEMS 3D SIOUX MEMS 3D è il nuovo sistema antintrusione per recinzioni rigide e flessibili di Cias presentato a Sicurezza2017. Sioux è il frutto di uno studio di ricerca effettuato in collaborazione con il Politecnico di Milano ed è formato da 1 sensore master e 6 sensori slave: ognuno singolarmente fornisce il proprio segnale su un differente canale del proprio sensore master. Ciascun sensore master contiene quindi la dislocazione fisica dei 6 sensori che analizza ed è in grado di mettere questa analisi della distribuzione dei segnali in relazione a quella dei sottoinsiemi adiacenti. Ciascuno di questi sottoinsiemi è interconnesso, in cascata con altri, ad un analizzatore centrale che si occupa di effettuare le ulteriori correlazioni non realizzabili dai singoli sensori master. In questo modo il sistema è capace di individuare la zona (fino a 20 per unità di elaborazione ) di recinzione dove si è verificato l’evento e la distanza in ...

Leggi tutto →

Satel presenta: AOCD-250 – tenda doppia tecnologia radio

AOCD-250 AOCD-250 è il nuovo sensore effetto tenda radio presentato da Satel a Sicurezza2017. È stato progettato per lavorare come parte integrante del sistema wireless bidirezionale ABAX. Per rilevare il movimento, AOCD-250 incorpora le tecnologie PIR e MW. La doppia tecnologia di rilevazione combinata con l’algoritmo di auto-tuning alle condizioni ambientali fornisce un’alta immunità contro i falsi allarmi. Pertanto questo prodotto offre un funzionamento stabile in condizioni atmosferiche avverse come pioggia, neve, nebbia, sole intenso e forti raffiche di vento. I rilevatori a tenda offrono un corretto funzionamento in un ampio intervallo di temperatura: da -40°C a + 55°C. Le variazioni della temperatura ambientale sono compensate automaticamente. Il rilevatore a tenda AOCD-250 ha un angolo di rilevazione di 10 gradi e un raggio di azione di 14 m. A quella distanza il fascio emesso ha una larghezza di circa 1 m. Una caratteristica molto comoda è la configurazione remota della sensibilità del rilevatore attraverso il programma DLOADX. Inoltre, ...

Leggi tutto →

Satel presenta: AGATE – tenda doppia tecnologia

AGATE AGATE è il nuovo sensore effetto tenda presentato a Sicurezza2017 da Satel. I rilevatori AGATE garantiscono un’ottima protezione perimetrale per qualsiasi edificio ma possono essere utilizzati anche per la protezione interna negli impianti, dove le condizioni ambientali difficili o speciali prevalgono (ad es. capannoni, sotto le tettoie). Per rilevare il movimento AGATE utilizza due canali, uno ad infrarossi e uno a microonde, la cui sensibilità può essere controllata in modo indipendente. AGATE è dotato di una funzione anti-mascheramento IR attiva soddisfacendo i requisiti dello standard EN 50131-2-4 Grado 3. Il sensore può essere utilizzato nei locali ad alto rischio di furto che richiedono pertanto un elevato grado di protezione, tipo gioiellerie o interni di edifici pubblici. Il rilevatore a tenda AGATE ha un angolo di rilevazione di 10 gradi e un raggio di azione di 14 m. A quella distanza il fascio emesso ha una larghezza di circa 1 m. La regolazione della sensibilità dei canali ...

Leggi tutto →

Satel presenta: ASD-150 – rilevatore di fumo wireless

ASD-150 ASD-150 è il nuovo rilevatore di fumo radio presentato a Sicurezza2017 da Satel. Il rilevatore può operare in modo indipendente oppure nel sistema bidirezionale senza fili ABAX. Soddisfa i requisiti della norma EN 14604 per rilevatori stand-alone, il che è confermato da un certificato rilasciato dal comitato scientifico e Centro di Ricerca per la protezione antincendio. Per la rilevazione del fumo visibile viene utilizzato il metodo ottico: quando la concentrazione di fumo nella camera ottica supera la soglia predefinita viene richiamato l’allarme. Di seguito vediamo il funzionamento: Modalità stand-alone: dopo la rilevazione di fumo il rilevatore richiama un allarme ottico acustico. Funzionamento come parte del sistema ABAX: se il sistema è composto da una serie di questi sensori e il fumo viene rilevato da uno di essi, è possibile che le informazioni vengano trasmesse dal controller  agli altri rilevatori ASD-150 e verrà innescato un allarme acustico ed ottico di tutti i sensori in campo. ASD-150 ...

Leggi tutto →

Satel presenta: INT-KWRL – tastiera radio

INT-KWRL INT-KWRL è la nuova tastiera radio per i sistemi della serie INTEGRA presentata a Sicurezza2017 da Satel. La tastiera è progettata per funzionare all’interno del sistema wireless bidirezionale ABAX . Per gestire i sistemi INTEGRA con la tastiera INT-KWRL è necessario installare uno dei ricevitori della serie ABAX: ACU-120 o  ACU-270. La tastiera wireless INT-KWRL ha una portata fino a 400 m se collegata ad ACU-270 mentre, se collegata ad ACU-120 ha una portata che arriva fino a 800 m. INT-KWRL offre funzionalità complete come con le tastiere cablate. Dispone di un lettore di prossimità integrato grazie al quale è possibile azionare il sistema senza dover ricordare il codice. Con questi transponder passivi è possibile inserire, disinserire e cancellare l’allarme. Le batterie utilizzate nella tastiera INT-KWRL consentono il funzionamento continuo dell’apparecchio fino a 3 anni e ciò è consentito dal fatto che c’è una batteria ausiliaria dedicata solo alla retroilluminazione del display e della tastiera. Questo dispositivo ...

Leggi tutto →

Satel presenta: OPAL Pro – doppia tecnologia da interno

OPAL Pro OPAL Pro è l’evoluzione di OPAL Plus presentato da Satel a Sicurezza2017. OPAL Pro utilizza due canali di rilevazione, ad infrarossi e a microonde. Il rivelatore è dotato di una funzione anti-mascheramento IR attiva (per la protezione interna) soddisfacendo i requisiti dello standard EN 50131-2-4 Grado 3. OPAL Pro può essere utilizzato per proteggere i locali ad alto rischio di furto che richiedono un elevato grado di protezione, ad esempio: gioiellerie e interni di edifici pubblici. I rivelatori OPAL Pro sono caratterizzati da un angolo di rilevazione di 100 gradi e un raggio di azione di oltre 15 metri. Inoltre con la funzione anti-strisciamento, la zona sottostante il sensore è protetta da tentativi di elusione. OPAL Pro è stato progettato con la funzione pet immunity in modo da evitare l’attivazione di falsi allarmi causata dal passaggio di animali di piccola taglia. Il rivelatore OPAL Pro è dotato di un sensore crepuscolare con un’uscita OC ...

Leggi tutto →